Home Fantacalcio Fantacalcio 2015/2016: i 10 attaccanti su cui puntare

Fantacalcio 2015/2016: i 10 attaccanti su cui puntare

1218
0
SHARE

Per loro riserviamo gran parte del nostro budget iniziale, sono nella stragrande maggioranza dei casi l’ago della bilancia del nostro fantacalcio, e avere almeno uno di loro in squadra, capace di arrivare in doppia cifra, può salvarci la faccia tante volte. Gli attaccanti sono indispensabili per il fantacalcio, come le corde per una chitarra o le pagine per un libro, e quindi avere già le idee chiare su chi puntare quest’anno, non può che aiutarci. Blog di Calcio ha selezionato i dieci attaccanti che più potranno giovare al nostro fantacalcio.

Eder

Lui è un top e abbiamo motivo di pensarlo: nel preliminare di Europa League si è dimostrato vero leader dell’attacco blucerchiato. In questo momento è al top della sua carriera, e le convocazioni nella Nazionale di Conte lo dimostrano. L’anno scorso il rigorista era lui, quest’anno verosimilmente lo sarà ancora.

eder

Stefan Jovetic

L’ex Manchester City torna in Italia dopo due anni bui in Premier League. La Serie A è casa sua e il suo rendimento alla Fiorentina lo ha dimostrato. All’Inter sarà un sicuro titolare, l’uomo d’attacco che dovrà dare brio ad un gioco finora compassato. Dopo Icardi, per i rigori c’è lui.

JOVETIC

Domenico Berardi

Era già il 10 in campo, dopo la partenza di chi il 10 ce l’aveva sulla maglia (Zaza) diventa leader indiscusso del Sassuolo. Di Francesco lo fa sempre rendere al maglio in un sistema di gioco, il 4-3-3, in cui è sia rifinitore che finalizzatore. Giocatore in continua crescita e rigorista. Peccato per le troppe ammonizioni.

Vedi anche  Milan: la Bacca-dipendenza e il flop dell'attacco di Mihajlovic

C_4_foto_1144730_image

Giuseppe Rossi

In questa classifica, la sua collocazione è quella più incerta o relativa. Potrebbe non rientrarci se gli infortuni continueranno a perseguitarlo, ma se lo lasceranno in pace sarebbe degno di posizioni più importanti del settimo posto. Il talento cristallino di Pepito l’ha sempre spinto ad avere un rendimento incredibile, e i tifosi della Fiorentina lo sanno bene. Sarebbe la seconda punta e il leader carismatico dei viola, oltre che il rigorista.

giuseppe-rossi

Filip Djordjevic

Purtroppo per gli amanti del calcio, Klose si sta facendo vecchio. Stiano tranquilli i tifosi laziali però, perché il sostituto è già in casa. Djordjevic è alla seconda stagione in biancoceleste. La prima iniziata benissimo, interrotta da un infortunio e conclusa con un gol nel derby. I tifosi laziali ci puntano molto, i fantallenatori dovrebbero fare lo stesso.

foto-articolo-Palermo-LAZIO

Alvaro Morata

Via Tevez. Dentro Dybala, Zaza e Mandzukic. Chi è il sicuro titolare? Morata! Mandzukic potrebbe fare addirittura più gol dello spagnolo, ma noi pensiamo che Mandzukic non sarà sempre titolare in campionato. Il croato è stato acquistato come top player europeo al posto di Tevez, quindi giocherà la Champions. Dybala potrebbe prendergli il posto spesso in campionato. Invece Morata sarà il sicuro titolare. Attaccante veloce capace di giocare su tutto il perimetro d’attacco. Ha anche dimostrato di saperla mettere dentro molto bene e molto spesso. Da prendere!

Atalanta - Juventus

Carlos Bacca

Sarà l’uomo dell’anno 0 del Milan, il nuovo Milan di Mihajlovic. In queste prime uscite sembra già aver collaudato alla perfezione l’intesa con Luiz Adriano. Il brasiliano gli correrà intorno e allargherà le difese, farà il lavoro sporco utile per aprire gli spazi a Bacca. Se i due confermeranno in campionato quanto fatto ad Agosto, Bacca potrebbe raggiungere quota 20. I gol li ha sempre fatti, di certo non smetterà quest’anno.

Vedi anche  Juventus, 5 tappe per tornare a dettare legge in Serie A

Carlos-Bacca

Gonzalo Higuain

L’anno scorso ha segnato tanto, ma la stagione per lui non è andata bene. Tanti rigori sbagliati e troppi isterismi. Higuain è uno che potrebbe vincere le partite da solo. Deve lasciar da parte il nervosismo e servire il Napoli. Se così sarà, il Napoli servirà lui e le cose potrebbero andare benissimo. È il rigorista e il top player di un Napoli dal progetto nuovo, ma per volare alti serve un nuovo Higuain. Crediamo che sarà così, puntateci!

Napoli vs Dortmund Champions League 2013/14

Edin Dzeko

La Roma ha il suo attaccante, quello che, forse, in questi due anni sarebbe servito per mettere le mani sullo scudetto. Dzeko è un top player assoluto, prima punta capace di segnare anche senza volerlo, senza farlo apposta. In girata, di testa, da fuori, in qualsiasi modo. Con due ali come Salah, Gervinho, Iturbe ecc. e con assistman come Pianjic, il bosniaco potrebbe giocare la stagione migliore della sua carriera. Se così non sarà, farà comunque benissimo. Investimento sicuro.

dzeko

Mauro Icardi

Il gradino più alto del podio lo merita per tanti motivi: perché l’anno scorso è stato il capocannoniere, perché con Mancini ha imparato a far gioco anche fuori area e il rendimento così aumenta, e perché l’argentino vuoi o non vuoi la butta sempre dentro. Ha la personalità per diventare uno fra i migliori al mondo, tira e segna anche i rigori. È il presente e il futuro dell’Inter. I bonus con lui sono garantiti.

icardi-6