Home News 4 squadre ancora imbattute in Italia: le ‘invincibili’ sono di Serie D

4 squadre ancora imbattute in Italia: le ‘invincibili’ sono di Serie D

1971
0
SHARE
PARMA, ITALY - SEPTEMBER 13: Players of Parma Calcio 1913 celebrate during the Serie D match between Parma Calcio 1913 and Villafranca Veronese at Stadio Ennio Tardini on September 13, 2015 in Parma, Italy. (Photo by Roberto Serra/Iguana Press/Getty Images)

Non sempre i migliori sono di categoria superiore. Capita spesso, infatti, di scoprire tutta la bellezza e l’originalità di un film, un libro, un brano musicale lontani dalla grande distribuzione. Prodotti di nicchia di eccellente qualità possono quindi rivelarsi migliori di quelli più noti e pubblicizzati. Con le dovute differenze, anche il mondo del calcio si allinea a questa sorta di regola imperfetta, perché ci sono piccole squadre che giocano meglio di grandi club prestigiosi e categorie che possono essere più appassionanti della stessa Serie A.

Così, senza spostarci dai confini nazionali, per individuare quali sono le squadre di calcio che hanno fatto meglio in questa prima parte di stagione, dobbiamo guardare alla Lega Nazionale Dilettanti e in particolare alla Serie D. In questa categoria troviamo infatti le uniche formazioni imbattute tra i diversi tornei istituiti dalla FIGC.

I nomi di squadre come la Carronese e Campodarsego dicono probabilmente nulla o quasi ai più; ma, in provincia di Varese e in quella di Padova, i tifosi dei due club saranno più che orgogliosi del primato in classifica con annessa imbattibilità nei gironi A e C della categoria in questione.

Il Venezia, sempre nel girone C, divide il primato e le zero sconfitte proprio con il Campodarsego. La società del capoluogo veneto ha attraversato un ultimo decennio particolarmente tribolato, caratterizzato da fallimenti e rifondazioni, l’ultima quest’anno con il passaggio di proprietà ad una cordata americana.

Infine, tra le ‘invincibili’ del nostro calcio troviamo il Parma. I gialloblù, ripartiti dopo il fallimento dal calcio dilettantistico, sono in testa nel girone D con 36 punti e un ampio margine sulla seconda in classifica. A guidare la riscossa del nuovo Parma Calcio 1913 ci sono Nevio Scala e Luigi Apolloni, già protagonisti dei successi della storica e vincente formazione della metà degli anni novanta, ora in veste rispettivamente di presidente e allenatore.

Vedi anche  La Top 11 di Inter-Milan: ecco come giocherebbero Inter e Milan se fossero un’unica squadra

Tra nobili decadute e nuove realtà, il calcio di Serie D mette in mostra quelle che sono le straordinarie motivazioni di chi vuole conquistare un posto tra i professionisti. L’imbattibilità, almeno per il momento, dimostra quanto questi club meritino il prestigioso traguardo.