Home News 5 cose che ancora non sapete sul Saint Etienne

5 cose che ancora non sapete sul Saint Etienne

165
0
SHARE

Dopo gli ucraini del Dnipro, la Lazio si prepara per incontrare i francesi del Saint Etienne, secondi nel campionato francese dietro al Psg. Una squadra solida, con un grande potenziale offensivo, che nonostante la sconfitta per 4-1 contro il Nizza nell’ultima giornata di campionato, attraversa un ottimo momento di forma. Prima di questa partita infatti, il Saint Etienne ha vinto 5 gare su 5 partite disputate. Alla prima del girone i francesi hanno pareggiato contro il Rosenborg per 2-2, dimostrando di saper creare molte trame offensive pericolose, di essere cinici, ma anche di avere qualche lacuna difensiva. Forse lo stesso problema di una Lazio che senza l’infortunato De Vrij, non ha quella solidità difensiva che aveva caratterizzato lo scorso anno. Andiamo a scoprire alcune curiosità sui francesi.

#1 L’allenatore Galtier ha giocato nel Monza

Cristophe Galtier, allenatore del Saint Etienne, ha militato in Italia nella stagione 1998, precisamente a Monza. Di ruolo faceva il difensore, e in quell’anno la squadra lombarda militava nel campionato di Serie B. Qui Galtier, che proveniva dall’Olimpique Marsiglia, chiuse la sua carriera calcistica. Giocò 24 partite nella serie cadetta, non segnando mai, ma dando sempre il suo contributo. Era un giocatore abile tatticamente e dotato di carisma, doti che gli hanno permesso di svezzare da allenatore giocatori come Matuidi, Diarra ed Essien. Dopo una decina di anni nel ruolo di vice allenatore in varie parti del mondo, nel 2009 prende la guida del Saint Etienne e non la lascerà più.

#2 Nel Saint Etienne gioca il fratello di Paul Pogba

Florentin Pogba è un difensore classe 1990. Come nazionalità Florentin ha scelto quella guineana, dopo aver militato nella Francia Under 20. La sua particolarità? E’ il fratello maggiore di Paul Pogba. Quest’anno si è conquistato la maglia da titolare al Saint Etienne, peccato che domani non potrà giocare a causa di un infortunio.

#3 Il Saint Etienne è la squadra più titolata di Francia

Proprio così, i francesi avversari della Lazio sono la squadra più titolata di Francia. Niente PSG, niente OM, niente Lione. Il Saint Etienne ha vinto 10 campionati, 6 coppe di Francia, una coppa di lega, e 5 supercoppe francesi. L’ultimo campionato vinto fu quello della stagione 1980/81. In Europa invece non sono mai riusciti ad alzare una coppa al cielo.

#4 I francesi hanno giocato la finale di Coppa Campioni nel 1976

L’ASSE (acronimo di Association Sportive Saint Etienne), vanta una finale di Coppa Campioni giocata nel 1976 contro il Bayern Monaco. I tedeschi si aggiudicarono però la coppa dalle grandi orecchie battendo i francesi per 1-0.

#5 La tifoseria del Saint Etienne è tra le più calde e pericolose d’Europa

Tutti ricorderanno quando lo scorso anno in occasione di Inter-Saint Etienne, i tifosi francesi misero a ferro e fuoco piazza Duomo. Tanto pericolosi che la polizia italiana dovette chiedere l’aiuto dei colleghi di Nizza. Lo scorso anno arrivarono in 6000 a Milano, e 8 di loro furono arrestati. Quest’anno a Roma saranno molti di meno, 1600, ma l’allerta rimane alta. I tifosi bianco-verdi sono comunque una delle tifoserie più calorose anche per il supporto che danno alla loro squadra. Giocare nello Stade Geoffroy-Guichard non è facile per nessuno. La tifoseria laziale non è sicuramente da meno in quanto a supporto. Sarà sfida sul campo e sugli spalti, a suon di voce però.