Home Calciomercato 7 giocatori ancora svincolati che potrebbero servire alle italiane

7 giocatori ancora svincolati che potrebbero servire alle italiane

4596
0
SHARE
Foto: Adam Johnson, Manchester City (Michael Regan/Getty Images Europe)

Il calciomercato è chiuso ormai da tempo, ma la storia insegna come i dirigenti del mondo del pallone siano sempre attenti a fiutare l’affare prima della concorrenza. E parlando di affari non si può non fare riferimento all’infinito mondo dei giocatori disponibili a parametro zero, che da anni fa la fortuna/sfortuna di molti esperti di mercato. Blogdicalcio.it vi guida alla scoperta dei maggiori talenti attualmente svincolati e quindi acquistabili a zero euro (ingaggio escluso).

Ronaldinho
Il pezzo grosso tra i colleghi ancora senza sistemazione. Qualche mese fa ha concluso definitivamente l’avventura brasiliana con la maglia del Fluminense ed ora il Gaucho è alla ricerca di una nuova squadra. Assicurarsi le sue magie, nonostante l’età che avanza, sarebbe un affare per un campionato sempre più privo di fantasia. L’unico nodo al buon esito della trattativa potrebbe essere rappresentato dal lauto ingaggio che il brasiliano potrebbe richiedere ad una eventuale squadra interessata.

Adam Johnson
L’esterno destro inglese è cresciuto tra Manchester City e Sunderland, club nei quali ha sempre confermato le proprie abilità. Il giocatore oltre che ad una buona corsa, ha sempre mostrato le sue abilità anche in zona gol ed assist. Sono 57 le reti realizzate in carriera, mentre 64 sono i passaggi decisivi sfornati per i propri compagni di squadra. Farebbe compiere il salto di qualità a molte compagini della Serie A.

Mohamed Sissoko
Tutti lo ricorderanno per l’avventura più amara che dolce vissuta con la maglia della Juventus. A suo favore non possiamo non ricordare come il maliano arrivò in Italia in un periodo tutt’altro che roseo e prolifico per il club piemontese. Probabilmente in una squadra collaudata come la Juventus di Massimiliano Allegri avrebbe sicuramente meno problemi di adattamento. Perché non provarci?

Vedi anche  5 calciatori flop dopo aver lasciato il Torino

Niko Kranjcar
Uno dei giocatori maggiormente inespressi del calcio europeo. Ha vestito le maglie di Tottenham e Qpr su tutte, inanellando prestazioni buone ma mai in grado di confermare le aspettative sulle sue abilità. Si tratterebbe comunque di un buon giocatore, che nonostante il periodo di inattività potrebbe giocare un ruolo decisivo in una competizione statica come la Serie A. Le sue doti da propiziatore di gol sono ben note.

Emmanuel Eboué
Anni fa se svincolato avrebbe scatenato aste a cui avrebbero partecipato tutte le big d’Europa. Ma gli anni passano per tutti ed il terzino ivoriano da quando ha lasciato il Galatasaray ha dovuto fare i conti con un mercato da parametro zero vissuto tutt’altro che da protagonista. Il giocatore vanta 388 presenze nel calcio professionistico, in cui ha realizzato 32 assist e segnato ben 19 reti. Sarebbe un buon colpo per moltes quadre della massima serie.

Cristian Ledesma
Dopo la breve avventura con la maglia bianconera del Santos, l’italo argentino non ha ancora trovato una nuova squadra. Un vero peccato se si considera la passione che ci ha sempre messo quando sceso in campo, oltre alle indubbie qualità. Sarebbe utile per molte squadre medio-basse della Serie A.

André Moritz
Trequartista brasiliano che di recente ha militato nella Championship inglese, mostrando delle doti di un certo livello. Senza dubbio non stiamo parlando di una macchina da gol o da assist, ma il suo curriculum può comunque contare su quaranta reti e ventinove assist. Se si considera l’età (il giocatore compirà trent’anni ad agosto) sarebbe un buon affare low cost.