Home A ‘Enfant prodige’ – i 10 giovani più talentuosi della Serie A

‘Enfant prodige’ – i 10 giovani più talentuosi della Serie A

2036
0
SHARE
Db Milano 25/10/2015 - campionato di calcio serie A / Milan-Sassuolo / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Gianluigi Donnarumma

Il campionato italiano, giunto ormai alle sue battute conclusive, ha messo in mostra diversi giovani calciatori di talento. Tra questi, alcuni si sono distinti per aver disputato una stagione davvero strepitosa, fatta di prestazioni e numeri di altissimo livello, altri per aver dato ulteriore conferma delle qualità apprezzate nelle stagioni precedenti. In questa speciale classifica, stilata dalla redazione di Blog di Calcio, c’è spazio anche per un esordiente assoluto, entrato di diritto a far parte degli ‘enfant prodige’ della nostra Serie A.

1. Donnarumma (portiere – Milan): È uno dei più giovani esordienti nella storia della Serie A, avendo cominciato a giocare a soli 16 anni e 8 mesi. Rappresenta, probabilmente, l’unica vera vittoria di Sinisa Mihajlovic in un campionato da dimenticare, sia per lui che per il Milan. Per Gigio, invece, questa rimarrà una stagione memorabile.

2. Pogba (centrocampista – Juventus): Sembra un veterano della Serie A. Troppo spesso, però, si dimentica che Pogba ha da poco compiuto 23 anni e, pur essendo uno dei migliori calciatori d’Europa, ha ancora ampi margini di miglioramento. La sua valutazione sul mercato è, infatti, stratosferica.

3. Dybala (attaccante – Juventus): La ‘Joya’, ovvero l’ennesimo gioiello della Juventus nelle ultime stagioni. Dybala, classe ’93, non ha ancora compiuto 23 anni e ha già segnato tantissimo in Serie A. I bianconeri si sono assicurati l’attaccante del futuro.

4. Icardi (attaccante – Inter): Il capocannoniere dello scorso campionato è, a sua volta, uno dei giocatori più giovani e di talento della massima serie. Chi alla sua età può vantare ben 56 reti in A?

5. Bernardeschi (trequartista – Fiorentina): Ha disputato una stagione eccellente con la maglia della Fiorentina. È un classe ’94, tra i prospetti più interessanti nel suo ruolo a livello europeo, si sta affermando velocemente nel nostro campionato. E, anche per questo, rappresenta una delle nuove leve della Nazionale maggiore.

Vedi anche  I 5 punti di forza dell'Inter 2015-2016

6. Salah (attaccante – Roma): La facilità con la quale gli riescono certe giocate, insieme alla personalità che mostra in campo, lo fanno apparire più maturo di quello che è realmente. Salah ha appena ventitré anni, ed è tra gli ‘enfant prodige’ più promettenti della nostra Serie A.

7. Niang (attaccante – Milan): Sarà un caso, ma dopo il suo infortunio il Milan è letteralmente colato a picco. Niang non avrà piedi straordinari, ma per generosità e doti fisiche rientra a buon diritto in questa speciale graduatoria.

8. Berardi (attaccante – Sassuolo): Non ha disputato la sua miglior stagione in Serie A, ma ha comunque continuato a mettere in mostra quelli che sono i tratti distintivi del grande calciatore. Berardi, classe 1994, possiede tutte le qualità per diventare uno dei migliori giocatori del nostro campionato.

9. Zielinski (centrocampista – Empoli): Una delle sorprese di quest’anno. Lo conoscono bene i ‘fanta-allenatori’ più esperti che, in questa stagione, hanno puntato su di lui. Zielinski, centrocampista polacco classe ’94, ha messo in mostra corsa, tecnica e grinta al servizio della squadra. Tanti club, italiani e non, stanno mostrando un concreto interesse per le sue qualità.

10. Belotti (attaccante – Torino): ‘Il Gallo’ si è imposto prepotentemente in questa stagione con la maglia del Torino. È un classe ’93, con le caratteristiche tecniche e fisiche del grande attaccante. Ventura se n’è accorto da tempo. Conte sarà dello stesso avviso?