Home Calciomercato I 10 calciatori ancora svincolati che potrebbero far comodo alle italiane

I 10 calciatori ancora svincolati che potrebbero far comodo alle italiane

1357
0
SHARE

A mercato ormai chiuso,le squadre ancora incomplete sono alla ricerca dei giusti rimpiazzi tra i calciatori ancora svincolati. Blog di Calcio ha raccolto i nomi dei 10 migliori calciatori disponibili a parametro zero che rappresenterebbero un’occasione anche per le squadre italiane.

Ron Vlaar
Nonostante sia uno dei parametri zeri più pregiati, Vlaar è ancora senza squadra. Il roccioso difensore olandese, esploso con la maglia del Feyenoord, Ron oltre ad una carriera in Nazionale olandese di tutto rispetto, vanta anche una buona esperienza in Premier League tra le fila dell’Aston Villa. Un giocatore che darebbe sicurezza al reparto arretrato di qualsiasi squadra.

Emmanuel Ebouè
Qualche anno fa avrebbe fatto impazzire le big d’Europa. Ma gli anni passano per tutti e quest’estate il terzino ivoriano ha dovuto fare i conti con un mercato da parametro zero vissuto non proprio da protagonista. L’ex Galatasaray non ha ancora trovato una nuova sistemazione, ma in questi giorni potrebbe succedere davvero di tutto. Il giocatore vanta 388 presenze nel calcio professionistico, in cui ha realizzato 32 assist e segnato ben 19 reti. Sarebbe un ottimo colpo per molte squadre della Serie A.

Yoann Gourcuff
Ad onor del vero l’ex ragazzo prodigio francese oltr’alpe è dato vicinissimo al ritorno al Rennes, squadra in cui mosse i suoi primi passi come professionista. Ma ad oggi non c’è nulla di ufficiale ed ecco che per il trequartista ex Milan, potrebbero aprirsi porte inaspettate. Nonostante un’integrità fisica non proprio eccellente che ne ha condizionato fortemente la carriera, il francese sarebbe un buon acquisto per molte squadre della Serie A, per assist ma anche per concretezza in zona gol.

Vedi anche  25 agosto – Le cinque trattative segrete del giorno

Ilsinho
Esterno destro brasiliano, ex Shaktar, Ilsinho vanta 24 reti e 21 assist in 220 gare giocate tra Sudamerica ed Ucraina. Arrivato in Europa come possibile talento il giocatore ha mancato la consacrazione definitiva, finendo con l’accontentarsi di un mercato da svincolato vissuto per lo più nell’anonimato. Puntare su di lui potrebbe essere una scommesse che potrebbe anche portare a buoni risultati.

Ezequiel Schelotto
Dopo la sfortunata parentesi all’Inter all’esterno argentino non glien’è più riuscita una. Tanti prestiti ma nessuna squadra disposta ad ingaggiarlo a titolo definitivo. Il Galgo è ora alla ricerca dell’ennesima chance per mettere tutti d’accordo sulle sue qualità.

Ricardo Vaz Tè
Giocatore portoghese ex West Ham, Vaz Tê è un giocatore particolarmente duttile, abile nel ricoprire il ruolo di esterno o di trequartista a sostegno di una o due punta. Non ha mai fatto giocate da fenomeno ma potrebbe essere un discreto acquisto per le squadre che lottano per una salvezza tranquilla.

Francesco Lodi
Il numero 10 ex Catania è passato in men che non si dica dalle stelle alle stalle. Da colpaccio del Genoa nella stagione 2013/2014 è prestato passato ad essere un oggetto misterioso, nonostante il suo ritorno a Catania nella stessa stagione ed il suo Passaggio al Parma. È un giocatore che se recuperato potrebbe ancora dire la sua.

Georgios Samaras
Uomo chiave del Manchester City non ancora forgiato dai petrodollari arabi, l’attaccante greco si è prima trasferito in Scozia dove ha messo in luce le proprie abilità con la maglia del Celtic, per poi ritornare in Premier League e successivamente in Arabia Saudita. È stato ad un passo dalla Sampdoria di Ferrero, ma l’affare è saltato per un problema riscontrato durante le visite mediche.

Vedi anche  6 agosto - Le cinque trattative segrete del giorno

Urby Emanuelson
L’ex giocatore del Milan non ha vissuto una stagione entusiasmante tra la panchina a Roma e la lieve ripresa con la maglia dell’Atalanta dove veniva utilizzato da Edy Reja in qualsiasi posizione, da quella del terzino all’esterno d’attacco. Potrebbe ancora dire la sua, anche in Italia.

Royston Drenthe
Il terzino olandese, meteora del Real Madrid è attualmente senza squadra. Dopo essere stato descritto come uno dei migliori talenti del calcio olandese, il giocatore si è praticamente perso tra le luci del Santiago Bernabéu, finendo in un vortice di mediocrità che ad oggi appare senza uscita.