Home News Lega Pro, la Top 11 della tredicesima giornata

Lega Pro, la Top 11 della tredicesima giornata

619
0
SHARE

La Top 11 dei tre gironi (A, B, C) della Lega Pro unica per la tredicesima giornata.

ROSSI
BENVENGA BINI SILVESTRI ANGELO
ONESCU IORI DI PAOLANTONIO
UNGARO
VARELA CALIL

Indice:

GIAN MARIA ROSSI

Bassano Virtus
Para un rigore su Alessandro, e salva il risultato in Pro Piacenza-Bassano Virtus a più riprese. Se la squadra giallorossa non crolla a Piacenza e continua ad alimentare i sogni play-off è merito dei suoi interventi.

ALEX BENVENGA

Lucchese
Terzino di spinta che con il Pisa ha disputato una buona partita, da ex. In mancanza di exploit di terzini destra in giornata premiamo uno dei più forti della categoria.

FRANCESCO BINI

Pro Piacenza
Trova il gol, limita bene l’attacco avversario ed esce dallo scontro contro il Bassano avendo fatto una buona impressione a tutti. Esperienza e cuore.

TOMMASO SILVESTRI

Spal
Nel finale salva il risultato con una scivolata, quasi da portiere. La Spal non subisce gol nella vittoria sul Santarcangelo, e si dimostra la migliore difesa del torneo. In tutto questo c’è spazio per un difensore forte e in forma.

ANGELO

Foggia
Nel posticipo televisivo è una spina costante nella difesa della Casertana. Spinge sempre, salta l’uomo e mostra tutte le proprie doti in fase offensiva.

DANIEL ONESCU

Fidelis Andria
Con un gol in apertura e uno in chiusura schianta il Martina Franca nel derby pugliese al “Degli Ulivi”. In Estate fu schierato in Coppa proprio contro la squadra itriana ma non avendo ancora scontato una vecchia squalifica maturata in Coppa la Fidelis perse a tavolino a causa del suo impiego. Era una questione di principio, evidentemente. Ma questa vittoria vale molto di più.

MANUEL IORI

Cittadella
Un sabato sera da incorniciare. Il Cittadella vince in casa contro la Reggiana in uno scontro al vertice da brividi, lui realizza il gol del 2-0. Solita corsa e recupero palloni. Una vita da mediano, che va in gol.

ALESSANDRO DI PAOLANTONIO

Teramo
Nella vittoria, importante per la classifica, del Teramo sul Siena è l’autore del primo gol. Interno o esterno di metà campo, bravo negli inserimenti.

GIUSEPPE UNGARO

Mantova
Segna a Marcolini, l’allenatore che l’anno scorso ebbe la lungimiranza di lanciarlo. Il gol contro il Pavia è il primo in Lega Pro per un classe ’95 che promette benissimo e che tra le linee ha corsa e dinamismo per fare male.

LORES VARELA

Pisa
Eroe di giornata. La Lucchese stava quasi per vincere a Pisa, poi è salito in cattedra. Doppietta e vittoria dei neroazzurri. Calciatore di un altro livello, con la palla al piede fa quello che vuole.

CAETANO CALIL

Catania
Realizza una doppietta contro la Lupa Castelli Romani e rilancia le ambizioni (esigue) del Catania. Un gol su rigore e uno da centravanti.