Home News Meglio di Rashford: segnò in Europa League a 17 anni, oggi gioca...

Meglio di Rashford: segnò in Europa League a 17 anni, oggi gioca in Lega Pro

415
0
SHARE
Foto SkySport

Marcus Rashford, a segno ieri in Manchester United – Midtjylland con una doppietta, è diventato l’uomo del momento in Inghilterra e in Europa. Il giovane calciatore dello United ha realizzato una doppietta ad appena 18 anni, andando a segnare uno dei record per la competizione e riportando alla memoria altri calciatori che andarono a segno in Europa League da giovanissimi, magari sfruttando il turn-over dei big in qualche squadra di vertice. Il più giovane in assoluto ad aver segnato nella seconda competizione Uefa per importanza è Romelu Lukaku, che in Ajax-Anderlecht gonfiò la rete quando aveva appena 16 anni e 7 mesi. Aveva, più o meno, la stessa età anche Muniain, quando con l’Athletic Bilbao segnò all’Austra Vienna. Ma anche in Italia c’è chi ha scritto pagine del genere.

Filippo Maria Scardina il 16 Dicembre 2009 in Cska Sofia-Roma andò a segno nello 0-3 dei giallorossi e aveva appena 17 anni, 9 mesi e 20 giorni. Si tratta del calciatore italiano più giovane ad aver segnato in Europa League. Oggi gioca in Lega Pro, nel Girone C, e precisamente nel Messina dopo aver giocato il girone d’andata nella Lupa Castelli Romani. In stagione ha segnato appena un gol, e negli ultimi anni ha fatto tanta Serie C (o Lega Pro), collezionando oltre 100 presenze tra Como, Esperia Viareggio, Gubbio, Poggibonsi e Pontedera. Chi ha la memoria allenata guardando Rashford non può non pensare a quel gol di Scardina, realizzato ancora da minorenne in Europa League.