Home Calciomercato Premier League, 6 giocatori under-23 che servirebbero alle italiane

Premier League, 6 giocatori under-23 che servirebbero alle italiane

237
0
SHARE
Foto: Harry Kane (Gareth Copley/Getty Images Europe)

La redazione di Blogdicalcio.it ha selezionato 6 giocatori under-23 provenienti dalla Premier League che per varie ragioni rappresenterebbero degli ottimi affari per le squadre italiane.

Harry Kane, Tottenham
L’attaccante ventiduenne nella passata stagione ha confermato le proprie abilità, superando per il secondo anno consecutivo la quota di venti marcature stagionali. Più di esplosione sarebbe opportuno parlare di conferma e alla luce di ciò le italiane dovrebbero per lo meno farci un pensierino. Sia chiaro che visto l’aumento di valore a cui il giocatore è andato incontro, si tratterebbe di un potenziale acquisto solo per le big, Juventus in primis, considerata la partenza ormai sicura di Morata. Ma occhio anche a Inter e Roma, soprattutto in caso di partenze di Icardi e Dzeko.

John Stones, Everton
Per il giovane difensore si preannuncia un’altra estate infuocata in chiave mercato. Dopo aver visto saltare il proprio trasferimento al Chelsea per un soffio nella passata stagione, da qualche settimana in Inghilterra si parla di un interessamento da Manchester, sponda City, con il nuovo tecnico Per Guardiola fortemente deciso a portare il giocatore all’ombra dell’Ethiad Stadium. Ma fino ad oggi si è trattato solo di voci, ecco perché le italiane potrebbero ancora fiondarsi sul giocatore, ma data l’importanza economica del trasferimento solo in caso di partenze illustri nel reparto arretrato.

Ross Barkley, Everton
Anche lui talentuoso giocatore dell’Everton e impegnato con la selezione inglese agli Europei. Si tratta di un giocatore che per fisico ricorda il gallese Gareth Bale e non è un caso che lo stesso ct Roy Hodgson lo stia provando in allenamento in un ruolo simile a quello del giocatore del Real Madrid, seppur con le dovute differenze.

Memphis Depay, Manchester United
L’ala sinistra olandese è stata inserita da Mourinho nella lista dei giocatori cedibili. Il tecnico portoghese gli rimprovera un rendimento non all’altezza delle aspettative e scarsa solidità dal punto di vista mentale. Ecco perché le italiane potrebbero fiondarsi sul giocatore, in fondo si tratterebbe di un acquisto a prezzo di saldo, ma dal buon potenziale.

Kurt Zouma, Chelsea
Il giovane difensore ventunenne, attualmente infortunato, all’indomani del suo trasferimento al Chelsea datato inverno 2014 ma concretizzatosi l’estate successiva ha inizialmente patito il peso dei 14 milioni versati dai blues al Saint-Etienne per assicurarsi le sue prestazioni. Dopo le difficoltà iniziali il francesino ha mostrato netti miglioramenti, ma ha pur sempre patito la spietata concorrenza nella retroguardia del club inglese. Le italiane potrebbero assicurarsi le sue prestazioni in prestito, ma anche a titolo definitivo.

Alex Oxlade-Chamberlain, Arsenal
L’agile esterno destro inglese, cresciuto nell’Arsenal, nelle ultime stagioni ha vissuto un vistoso calo di rendimento che lo ha pian piano relegato dal campo alla panchina dei gunners. Ecco perché il suo trasferimento, un tempo inimmaginabile, appare tutt’altro che irrealizzabile. Si tratterebbe comunque di un giocatore del buon potenziale e bisognoso di ritrovare solo fiducia in sé stesso.