Home Calciomercato Retroscena: Hernanes, Guarin e i rifiuti

Retroscena: Hernanes, Guarin e i rifiuti

922
0
SHARE

A poche ore dalla chiusura del mercato potrebbe arrivare il colpo che non ti aspetti. La Juventus è ormai ad un passo dall’ufficializzazione dell’arrivo a titolo definitivo del trequartista dell’Inter Hernanes. Il profeta verrebbe così drammaticamente scaricato dal club nerazzurro, finendo per indossare una maglia che un anno e mezzo fa mai avrebbe sognato.

Oggi Hernanes può finire in quello Juventus Stadium in cui la sua avventura milanese iniziò. Non dimentichiamo infatti che il brasiliano fu acquistato dall’Inter a pochi giorni dal derby d’Italia tra nerazzurri e bianconeri, quella partita in cui nonostante non figurasse nella lista dei convocati si presentò in panchina accolto come una star dai tifosi interisti. Il tutto appena qualche giorno dopo la turbolenta trattativa tra Thohir ed Andrea Agnelli per lo scambio Vucinic-Guarin.

E qui scocca il retroscena. Perché Hernanes nel gennaio 2014 era finito sulla lista della spesa dei nerazzurri proprio come sostituto del centrocampista colombiano, in quei giorni ad un passo dal cambio di maglia. Poi ci fu la protesta generale del tifo e la decisione del club di interrompere bruscamente la trattativa, nonostante entrambi i giocatori fossero desiderosi di cominciare una nuova avventura. Ma qualche giorno più tardi Hernanes a Milano ci arrivò comunque, questa volta però non come sostituto di Guarin, ma come quel giocatore che insieme al colombiano avrebbe dovuto risollevare le sorti dell’Inter.

Un anno e mezzo dopo Hernanes è vicino al cambio di maglia, ancora una volta a causa di un destino in parte legato a quello di Fredy Guarin. Pochi giorni fa infatti Marotta aveva nuovamente bussato alla porta nerazzurra per intavolare una trattativa che permettesse il trasferimento del colombiano a Torino, ma ancora una volta la dirigenza nerazzurra aveva espresso parere negativo. Oggi nel capoluogo piemontese è vicino ad arrivarci Hernanes, un trasferimento per cui a Vinovo non potrebbero non avere il sorriso stampato sulle labbra.

Hernanes rappresenterebbe il trequartista tanto ricercato da Allegri, quel giocatore in grado di tessere trame di gioco di un certo rilievo che tanto servirebbe anche all’Inter. Inoltre l’arrivo del brasiliano manderebbe nel dimenticatoio le parole al veleno pronunciate proprio da Marotta ad inizio 2014, quando a proposito dello scambio mancato Vucinic-Guarin esclamò: «In trent’anni che tratto i calciatori non ho mai visto niente del genere. Io non entro nel merito di quelli che sono i rapporti interni dell’Inter. Dico solo che ci siamo trovati in grande difficoltà perché non siamo riusciti a capire cosa sia successo. Mi guarderò bene dall’imbastire una nuova trattativa visto che hanno dimostrato mancanza di serietà […] “.

Oggi dunque rischia di concretizzarsi un cambio di marcia inaspettato e appare difficile non pensare che l’affare sarebbe tale solo per i bianconeri.