Home A Serie A, 7 squadre che non hanno mai perso dopo essere passate...

Serie A, 7 squadre che non hanno mai perso dopo essere passate in vantaggio

413
0
SHARE

Squadra solida o, come spesso si dice, quadrata, cinica, dal rendimento costante. Una delle doti più redditizie è, in Serie A, quella relativa alla capacità di gestire al meglio il risultato, soprattutto dopo essere passati in vantaggio. Nella stagione attuale, ci sono sette squadre che hanno sfruttato al meglio questa caratteristica: dopo aver segnato per prime, non hanno mai perso, riuscendo così ad accumulare punti fondamentali per la propria classifica. Riportiamo, di seguito, le formazioni protagoniste di questa speciale statistica.

Juventus: Per 17 volte in vantaggio, in ben 16 circostanze il risultato finale è stato favorevole ai bianconeri. L’unica occasione in cui la formazione di Allegri ha subito una rimonta risale alla gara di andata contro il Frosinone: il gol di Blanchard nei minuti finali decretò un pareggio amaro per la Vecchia Signora. Un rendimento costante e non casuale. La Juventus è la squadra più affidabile della Serie A.

Inter: Ad inizio stagione, e poi con maggiore continuità, si diceva che il merito più grande dei nerazzurri fosse rappresentato da una straordinaria tenuta difensiva. Gli 1 a 0 fioccavano con ripetitività quasi matematica, e l’Inter era in testa al campionato. Tra dicembre e gennaio, c’è stato un calo evidente, ma il dato rimane: nelle 15 partite in cui la squadra di Mancini si è portata in vantaggio, 13 volte il risultato finale è stato la vittoria, e in due sole occasioni il pareggio.

Roma: Nonostante tutte le difficoltà, rimane pur sempre in corsa per il terzo posto e, più in generale, una tra le squadre più attrezzate della Serie A. Il dato statistico che accomuna la Roma alle formazioni citate in precedenza lo dimostra: nelle 16 occasioni in cui i giallorossi hanno segnato per primi, sono arrivate undici vittorie e cinque pareggi.

Vedi anche  La maledizione Ramsey e il sensazionalismo dei quotidiani sportivi italiani

Milan: La squadra di Mihajlovic sta crescendo, soprattutto nella gestione del risultato. Nel derby e a Palermo, il Milan è riuscito a vincere e a non prendere gol. Una combinazione, quest’ultima, particolarmente favorevole che si è verificata raramente, almeno finora. Tuttavia, quando i rossoneri sono passati in vantaggio hanno sempre portato a casa punti importanti. Su 14 partite iniziate col piede giusto, sono arrivate undici vittorie e tre pareggi.

Torino: Anche se la stagione non è di quelle memorabili, il pragmatismo del Torino rispecchia quello del proprio allenatore: nelle 9 partite iniziate nel migliore dei modi, i granata hanno collezionato sette vittorie e due pareggi.

Palermo: Vale grosso modo quanto appena scritto sul Torino, con un’unica differenza rappresentata dai cambi di panchina. Il Palermo, infatti, ha sostituito diversi allenatori: da Iachini a Ballardini, fino ad arrivare ai convulsi avvicendamenti del mese di gennaio. La costante di questa stagione, esoneri a parte, sta nelle 10 partite in cui i rosanero, dopo essere passati in vantaggio, hanno dimostrato una buona organizzazione di squadra, ottenendo sette vittorie e tre pareggi.

Sampdoria: Sorprende che la formazione doriana rientri in questa speciale statistica. La Samp sta infatti disputando una stagione ben al di sotto delle proprie possibilità. Nonostante questo, le 9 occasioni favorevoli ai blucerchiati hanno fruttato un discreto score, grazie a sei vittorie e tre pareggi.