Home A Serie A: le 5 squadre che alla 7° giornata si sono mosse...

Serie A: le 5 squadre che alla 7° giornata si sono mosse meglio sul mercato

264
0
SHARE

Il Campionato è fermo per gli impegni della Nazionale, ma è sempre tempo di valutazioni. Nonostante siamo solo alla settima giornata, la classifica non può non indurre ad alcune considerazioni. Una di queste riguarda l’efficacia della campagna acquisti dei mesi estivi messa in piedi da ogni singola squadra della Serie A. La redazione di Blogdicalcio.it ha calcolato un coefficiente per ogni squadra iscritta alla massima serie, rapportando i punti in classifica ottenuti fino ad oggi ed il budget speso nell’ultima finestra di mercato. Le sorprese non mancano:

#1 CHIEVO – 1,75
I clivensi guidano la Top5 con un coefficiente pari a 1,75. Al primo settembre il Presidente Campedelli aveva speso solo 6,85 milioni di euro per rinforzare la rosa, ma nonostante la campagna acquisti al risparmio, i gialloblù sono stati indicati da tutti come rivelazione della stagione. Attualmente occupano il settimo posto in classifica con ben 12 punti, sicuramente una posizione di tutto rispetto se si considera che ad inizio Campionato i pronostici davano gli uomini di Maran come tra le possibili squadre che avrebbero dovuto combattere per raggiungere la salvezza. Il Chievo conferma come nel calcio di oggi non sempre bastino i soldi per far girare una squadra.

#2 EMPOLI – 1,25
La medaglia d’argento va di diritto all’Empoli di Giampaolo. Il cambio di allenatore, un mercato fermo a 5,6 milioni e l’addio di qualche punto fermo dell’era sarriana non ha impedito ai toscani di continuare a stupire. La squadra riesce ad esprimere un gioco forse anche migliore di quello passato. Molti meriti vanno riconosciuti a Riccardo Saponara che in questa prima parte di Campionato sta confermando quanto di buono mostrato nella seconda metà della stagione scorsa, ma i meriti del collettivo non sono da ignorare.

Vedi anche  Pesanti accuse dall'estero: ''Mafia-club in Serie A''

#3 GENOA – 1,21
Nonostante la stagione non sia iniziata benissimo, i liguri occupano il gradino più basso del podio. A condizionare in negativo l’andamento degli uomini di Gasperini (che attualmente occupano il 15° posto) sono stati gli innumerevoli infortuni, ma crediamo che a partire dalla prossima gara la squadra tornerà ad affermarsi come una delle compagini più difficili da battere.

#4 UDINESE – 1,13
La vittoria contro la Juventus all’esordio stagionale aveva fatto gridare al colpaccio, ma le tre sconfitte consecutive hanno prontamente riportato i friulani sulla Terra. Oggi i bianconeri occupano il 14° posto con soli 6 milioni spesi. Durante la pausa Colantuono dovrà mettere a posto una difesa non proprio imperforabile, nell’attesa che nella finestra di gennaio la dirigenza corra ai ripari.

#5 ATALANTA – 0,90
Al quinto posto c’è l’Atalanta di un allenatore navigato come Edy Reja. La posizione in classifica è la decima con ben 11 punti, la cifra spesa nella sessione estiva del mercato vicina ai 12 milioni. Numeri che testimoniano come questo possa essere l’anno delle sorprese per gli orobici. Fino ad oggi sono riuscite a fermare la cavalcata dell’Atalanta solo le prime due squadre in classifica, un aspetto da non trascurare.

E LE ALTRE? – In questa speciale classifica spicca il terz’ultimo posto della Juventus che nonostante i 127,4 milioni spesi è riuscita a totalizzare solo 8 punti, indice di come la campagna acquisti faraonica al momento non sia riuscita a colmare i vuoti lasciati dalle partenze di Tevez, Pirlo e Vidal. Qualche posizione più avanti c’è la Roma che sta recuperando posizioni in Serie A dopo un avvio balbettante, seguita dall’Inter seconda in classifica ma con ben 86 milioni spesi ed il Milan con 90. Nelle ultime posizioni anche il Bologna, non ancora riuscito ad imporsi sul campo nonostante una rosa di buona qualità. La capolista Fiorentina è decima, davanti a lei ci sono Palermo, Lazio, Verona e Sassuolo, tutte autrici di un buon avvio di stagione nonostante abbiano speso un budget limitato nel calciomercato.

Vedi anche  Inter: 5 accorgimenti per competere fino alla fine per lo Scudetto

Per un’analisi più approfondita vi invitiamo a dare un’occhiata alla classifica riportata di seguito.

blogdicalcio 5607229016a140b454cb01ea4acac4dd - Serie A: le 5 squadre che alla 7° giornata si sono mosse meglio sul mercato