Home A Serie A allo sprint finale, per la salvezza sarà lotta all’ultimo punto

Serie A allo sprint finale, per la salvezza sarà lotta all’ultimo punto

902
0
SHARE
Foto: Daniel Ciofani (Frosinone), Paolo Bruno/Getty Images Europe

Dopo la pausa per le Nazionali la Serie A si appresta a ripartire e ad avviarsi verso il capolinea. Dal prossimo week-end ogni gara sarà decisiva ai fini del raggiungimento degli obiettivi stagionali, dal sogno scudetto all’Europa, fino ad arrivare alla salvezza. In particolare, la corsa alla salvezza si annuncia come una delle più infuocate e combattute degli ultimi anni. Ben 8 sono le squadre presenti nel mucchio della zona bassa della classifica. Dal Frosinone a ventisette punti, al Genoa fermo a quota trentaquattro, 7 punti totali che alla luce dei ventiquattro punti ancora disponibili non lasciano affatto tranquilli.

Il Verona oltre a una classifica deficitaria deve vedersela anche con un calendario quasi impossibile. Nelle ultime 8 sfide di campionato gli scaligeri dovranno affrontare Napoli, Milan, Sassuolo e Juventus. Fino a quando non ci sarà la condanna matematica i gialloblu avranno l’obbligo di provarci, anche se sulla carta sarebbe necessaria qualcosina in più di una semplice impresa sportiva.

Non se la passano bene anche Frosinone e Palermo, rispettivamente penultima e terzultima, ad oggi potenziali retrocesse. Anche i ciociari dovranno fare i conti con un calendario proibitivo che li vedrà affrontare Inter, Milan, Sassuolo e Napoli, ma soprattutto i concorrenti per la salvezza del Genoa. Ma dalla loro potranno contare sul fattore ambiente, unito dall’inizio della stagione, cosa che non si può dire per il Palermo, che se da una parte vivrà un calendario un po’ meno ostico rispetto alle avversarie, dall’altra dovrà fare i conti con la tensione provocata da un presidente tuttofare, in grado di stravolge ciò che è già stravolto, come Maurizio Zamparini. A pari punti con i rosanero c’è il Carpi, ad oggi salvo grazie agli scontri diretti favorevoli contro i rosanero e il cui calendario non sarà dei più facili, complici le gare contro Sassuolo, Juventus e Milan.

Vedi anche  5 mosse tattiche per battere il Barcellona

Più avanti ci sono Udinese, Sampdoria, Atalanta, Torino e Genoa, tutte racchiuse in soli 4 punti e a 3 lunghezze dalla zona retrocessione.

Infografica: la corsa alla salvezza

Alla luce del calendario la redazione di blogdicalcio.it ha stilato una potenziale classifica finale della Serie A. Dovrebbero essere in grado di salvarsi con facilità Genoa, Sampdoria, Atalanta e Torino che potranno contare su un organico di maggior qualità e dunque su un calendario meno ostico. Dovrebbe farcela anche l’Udinese che sarà coinvolta in sfide decisive come quelle contro Sampdoria, Torino, Atalanta, e soprattutto Carpi, gara che potrebbe rivelarsi decisiva per le sorti dei due club. Sulla carta dovrebbe prevalere la squadra friulana, ma se i romagnoli dovessero centrare la vittoria l’Udinese potrebbe precipitare a trentasei punti, a pari merito proprio con il Carpi (che ne guadagnerebbe 3 e che attualmente è in vantaggio negli scontri diretti). L’ultima squadra in grado di salvarsi dovrebbe essere il Palermo, che nella nostra classifica finale dovrebbe piazzarsi quart’ultima con un punticino di vantaggio sul Frosinone. Ma la sorte del Frosinone dipenderà molto dal matchpoint contro il Palermo alla trentacinquesima giornata, decisiva ai fini della salvezza.