Home B Serie B, la Top 11 della prima giornata

Serie B, la Top 11 della prima giornata

895
0
SHARE

Volge al termine la prima giornata del campionato di Serie B, che ha subito regalato spettacolo nei primi 90 minuti dell’anno. Tra partite spettacolari (Bari-Spezia) e derby avvincenti (Salernitana – Avellino), le emozioni non sono certamente mancate. Si può tranquillamente affermare che la mancanza della Serie A si è percepita pochissimo.

Questi, invece, secondo blogdicalcio.it, gli 11 migliori del primo turno cadetto. (3-4-3)

Vigorito (Vicenza)
Si superare in più circostanze contro i canarini di Crespo, partiti subito carichi e vogliosi di far bene. Ma il muro eretto dal portiere dei berici vanifica ogni tentativo.

Brighenti (Vicenza)
Una partita da gigante anche la sua, interventi decisivi soprattutto nel finale di gara e per preservare un vantaggio ottenuto con grande caparbietà e fatica. Uno dei migliori in assoluto in questo turno.

Del Grosso(Bari)
Suo il cross che permette al Bari di raddoppiare con De Luca dopo soli 20 minuti di gioco. Azione perfetta, seguita da una prestazione da incorniciare: molto attento in fase di copertura. Viene da anni di A con l’Atalanta e si vede. L’esperienza prima di tutto.

Del Prete (Perugia)
Sempre più felice rivelazione della squadra di Pierpaolo Bisoli. La gara col Como, peraltro condotta serenamente, è un ottimo inizio anche per lui. Una grande gara all’insegna della continuità

De Las Cuevas (Spezia)
E’ vero, il suo gol non è servito allo Spezia per acciuffare quantomeno il pareggio a fine gara. Ma la sua capacità di inserimento e la sua abilità nello scardinare la retroguardia biancorossa meritano una menzione particolare. I liguri escono dal San Nicola a mani vuote, ma diranno la loro in campionato, c’è da scommetterci. E lo spagnolo resta uno degli elementi principali su cui puntare.

Vedi anche  I 5 pensieri del tifoso medio durante il pranzo di Capodanno

Ragusa (Cesena)
Nella vittoria in scioltezza contro il Brescia c’è tanto di questo giocatore. E’ lui ad aprire le danze dopo pochissimi minuti di gioco, bravo anche a dettare i tempi della squadra romagnola. Troverà più costanza dopo le sole 16 presenze di Vicenza?

Ciaramitaro (Trapani)
E’ l’anima candida del Trapani del vulcanico Cosmi. Non si poteva cominciare meglio davanti al pubblico del provinciale e contro una Ternana che ha recitato il ruolo di vittima sacrificale. Tutto polmoni, cuore e grinta, e con un compagno di reparto come Scozzarella creerà problemi a parecchie formazioni del torneo, anche le più rodate.

Castiglia (Pro Vercelli)
Il migliore in campo degli uomini di Scazzola. Vittoria di misura al Piola contro il Lanciano, e risultato che giunge grazie al suo gol dopo che era subentrato a Gatto. Cambio azzeccato per tre punti d’oro.

De Luca (Bari)
Ancora in giornata di grazia. Doppietta iniziale e assist sul quarto gol dei biancorossi: c’è molto di lui nella vittoria del San Nicola sullo Spezia. Agilità ed imprevedibilità le sue armi migliori.

Maniero (Bari)
Due gol al debutto ufficiale, ottimo biglietto da visita che – almeno per ora – ripaga la giustificata attesa nell’ultima sessione di mercato, durata ben due settimane. Non ancora al top fisicamente, riesce comunque ad imprimere a se stesso ed ai suoi compagni di squadra quella giusta forza di volontà per avere la meglio sullo Spezia. La sua caduta sul terreno di gioco dopo il quarto gol ed a fine gara sono un segnale eloquente. Massimo risultato col massimo sforzo.

Gabionetta (Salernitana)
E’ l’eroe del derby. Non erano in tanti a scommettere sulla punta brasiliana, nonostante i suoi importanti trascorsi cadetti con le maglie di Albinoleffe e Crotone. Sua la doppietta decisiva per il sorpasso sull’Avellino. Il secondo gol? Da antologia: tiro a giro che lascia interdetto Frattali. Troppo inferiore il campionato della Lega Pro, dicevano. “Non c’è da avere paura per questo derby” – aveva poi sentenziato Taccone, patron della formazione irpina. Come non detto:sbattere l’etichetta di Loser a tutti gli scettici è stata sbattuta in un lampo. E per la Salernitana può iniziare un nuovo campionato.