Home Fantacalcio Fantacalcio 2015/2016: i 10 centrocampisti su cui puntare

Fantacalcio 2015/2016: i 10 centrocampisti su cui puntare

1209
0
SHARE

Il fantacalcio si vince con il centrocampo! Quante volte avete ascoltato questa frase? Tante, si può essere o meno d’accordo ma non c’è dubbio che la metà campo rappresenti il reparto nevralgico di ogni squadra e fantasquadra, quello che nelle giornate no degli attaccanti è in grado di trascinarti alla vittoria. Zona di mastini, zona di mediani, zona di registi, zona di specialisti, zona di esterni, zona di trequartisti, zona di goleador, zona quindi su cui bisogna focalizzarsi con particolare attenzione. Ecco i 10 migliori centrocampisti scelti per voi da Blog di Calcio.

Paul Pogba

Il vero top player del nostro campionato. Certamente il più ambito, forte del suo 6,46 di media voto e degli 8 gol e 2 assist realizzati lo scorso anno. Il francese vi costerà un occhio della testa ma quel 10 sulle spalle rappresenta una tentazione irresistibile. Assieme a lui cercate di prendere Pereyra, l’onnipresente sesto uomo bianconero.

Paul-Pogba8

Marek Hamsik

Vera croce e delizia di tutti i fantallenatori. Sono sempre troppi i 4 e i 5 in pagella collezionati ogni anno ma i bonus dispensati qua e là durante la stagione lo rendono sempre appetibilissimo. Resta ancora da capire la sua definitiva posizione nel nuovo modulo Sarriano, lo slovacco però ha un unico obiettivo: tornare in doppia cifra dopo le 8 reti e i 7 assist dell’annata 2014/2015.

blogdisport_648afd6c2c615bc3b282cacd91ab818c

Antonio Candreva

La Lazio ha uno dei centrocampi più prolifici d’Europa. Il merito è soprattutto di Candreva, ormai da anni un punto fermo per molti fantallenatori: voti ampiamente sopra la media, zero malus e capacità realizzativa da vero bomber. I 10 gol e gli 8 assist dello scorso campionato potranno essere facilmente eguagliati, l’Europa non sarà un peso ma un’occasione per mettersi in mostra.

candreva

Felipe Anderson

Il merito dei tanti gol biancocelesti è anche suo, il brasiliano e Candreva partono alla pari. I due hanno certamente caratteristiche diverse ma l’estro, la classe e l’imprevedibilità dell’ex Santos stuzzicano l’appetito anche dei meno golosi. Se lo scorso anno però lo avete preso a modiche cifre o direttamente all’asta invernale, questa volta preparatevi ad una guerra perché serviranno cifre da capogiro per strapparlo alla concorrenza.

anderson

Radja Nainggolan

6,41 di media, 5 gol e 2 assist, tanto sacrificio, determinazione e costanza, peccato solo per qualche cartellino di troppo. Il ninja si assumerà sulle spalle anche quest’anno il peso del centrocampo giallorosso nei momenti più bui. Se avete bisogno di una certezza il belga è proprio quello che state cercando, preferitelo dunque agli alti e bassi di molti suoi colleghi e compagni come Pjanic.

roma-nainggolan-700x400

Diego Perotti

Alla fine è rimasto a Genova. 4 reti, 5 assist, media voto straordinaria e prestazioni altisonanti, lo scorso anno è stata una sorpresa, ora lo conosciamo al meglio e siamo smaniosi di ammirarlo. L’argentino continuerà a deliziare i palati di tutti i calciofili a passi di tango e flamenco, non siate parsimoniosi, i gol del Grifone passeranno dai suoi piedi.

perotti-700x400

Franco Brienza

36 primavere sono tante sì ma non troppe per regalare gol da favola alla Leo Messi come quello rifilato al Sassuolo. La salvezza del Bologna è appesa alle sue giocate, a Cesena ci era andato vicino con la bellezza di 8 gol e 3 assist e al Dall’Ara già intonano cori per i suoi calci piazzati.

AC Cesena v AC Chievo Verona - Serie A

Claudio Marchisio

Con l’addio di Pirlo il suo ruolo e i suoi compiti potrebbero cambiare. Marchisio però resta senza dubbio uno dei giocatori più affidabili della nostra Serie A: media voto alta (6,4), visione di gioco sopraffina (4 assist) e ottime doti balistiche (3 reti).

343565-claudio-marchisio-happy-700

Dries Mertens

Stesso discorso fatto per Hamsik, il belga nella sua nuova veste da trequartista è ancora tutto da provare. Si tratta però del classico giocatore in grado in ogni momento di cambiarti la partita. I suoi guizzi, la sua rapidità e i suoi dribbling lo rendono uno dei calciatori più abili nello stretto dell’intero Vecchio Continente. Se amate questi folletti Mertens fa al caso vostro, la scorsa stagione non è stata all’altezza della prima ma non fatevi ingannare, ha sempre collezionato 6 gol e 5 assist.

Mertens-1-700x400

Alessandro Florenzi

Il romanista già lo scorso anno ha dimostrato ciò che è capace di fare da terzino, dunque non preoccupatevi di eventuali cali di rendimento. Florenzi ha già pronto in canna il nuovo gol da regalare a nonna Aurora e, per quanto riguarda gli assist, l’ultimo arrivato Edin Dzeko non aspetta altro.

florenzi-calcio

Come potete notare abbiamo escluso tanti nomi illustri. Bertolacci e Bonaventura qualora dovessero adattarsi da subito ai nuovi schemi di Sinisa Mihajlovic potrebbero rientrare facilmente in questa top 10, stesso discorso per i Viola Joaquin, Mati Fernandez e Borja Valero, alle dipendenze del nuovo tecnico Paulo Sousa. Marco Parolo si conferma un usato garantito ma difficilmente potrà ripetere in termini di numeri (10 reti) la stagione appena trascorsa, discorso simile per Rigoni e Saponara. Se invece la discontinuità non vi preoccupa date un’occhiata in casa Inter.