Home News Serie A, la classifica del 2016: flop Inter, Bologna in zona Europa...

Serie A, la classifica del 2016: flop Inter, Bologna in zona Europa League

1473
0
SHARE
Foto: Facebook Bologna Calcio

Un campionato unico quello di Serie A di quest’anno, una prima parte che nessuno si aspettava con una Juventus fra le ultime in classifica e un’Inter capolista. La seconda parte, però, è forse ancora più inaspettata. La classifica si ribalta completamente, Juventus prima in lotta scudetto con il Napoli, un’Inter disastrosa che continua a scendere di posizione e un Milan che sembra essersi ripreso e che potrebbe agganciare i cugini nerazzurri. Prendendo in considerazione le ultime 8 partite, e stilando una classifica troveremmo la Juventus prima con 8 match vinti su 8, il Napoli secondo con 7 match vinti e uno solo perso (l’ultimo, per l’appunto, contro la Juventus), Milan, Roma, Bologna e Fiorentina a pari punti dietro i partenopei, Lazio in settima posizione, seguita da Genoa, Carpi, Inter e Chievo sempre a pari punti, ed infine Udinese, Atalanta e Sampdoria in zona retrocessione. Un’Inter che, dalla lotta per lo scudetto della prima parte di campionato, così si trova in 11esima posizione, fuori sia dalla zona Europa League che da quella della Champions. Una Juventus che fa a cambio con i nerazzurri e dalle ultime posizioni vola in testa al campionato affermandosi, ancora una volta come negli anni precedenti, la squadra più forte d’Italia a dispetto delle critiche e di chi credeva che fosse una squadra finita non più in grado di vincere. Un Milan che, grazie alla costanza di Bacca in attacco, è riuscito a risollevarsi ed ottenere la terza posizione, e l’ingresso in Champions. I mister delle grandi squadre si stanno mettendo al lavoro per risollevare i loro gruppi, o per mantenere la costanza che hanno acquisito in questa seconda parte di campionato. Una Serie A non senza sorprese, quella 2015-2016, e la strada è ancora lunga e tutt’altro che scontata.

Vedi anche  Memorandum difensivo di Max Allegri
Foto da: www.transfermarkt.it
Foto da: www.transfermarkt.it
Foto da: www.transfermarkt.it
Foto da: www.transfermarkt.it