Home A 5 terzini che farebbero comodo alla Juventus per sostituire Lichtsteiner

5 terzini che farebbero comodo alla Juventus per sostituire Lichtsteiner

1300
0
SHARE

«Ci vorrà tempo e pazienza». Sono queste le parole che usa Stephan Lichtsteiner per descrivere la propria situazione, che lo vedrà lontano dai campi di gioco per un periodo difficilmente calcolabile. L’aritmia cardiaca riscontrata dallo staff medico della Juventus, infatti, richiederà cure specialistiche, e il terzino svizzero, a cui auguriamo una pronta e completa guarigione, non può garantire nell’immediato il suo apporto alla causa bianconera. Ecco perché, con ogni probabilità, Marotta sarà obbligato ad intervenire nuovamente sul mercato per mettere a disposizione di Allegri un terzino destro in grado di sopperire all’assenza di Lichtsteiner. La redazione di Blogdicalcio.it ha quindi stilato una lista di 5 calciatori che potrebbero fare al caso della società di Corso Galileo Ferraris.

1. FABINHO (MONACO)

Il terzino destro brasiliano, classe ’93, unisce buone dosi tecniche a qualità fisiche, prima tra tutte l’agilità. Sarebbe l’acquisto ideale per riproporre una retroguardia a quattro, ma anche nel caso di un 3-5-2, potrebbe risultare molto utile alla Juventus e al suo tecnico Massimiliano Allegri.

2. BRUNO PERES (TORINO)

Bruno da Silva Peres, meglio conosciuto come Bruno Peres, è un esterno destro di nazionalità brasiliana. Particolarmente potente e abile nella fase offensiva, interpreta al meglio il ruolo del centrocampista più che del difensore. Sarebbe quindi l’innesto ideale per una Juventus con una retroguardia a tre e un centrocampo a cinque, nel quale gli esterni sono chiamati a svolgere un lavoro costante, insieme di avanzamento e di ripiegamento.

3. SIME VRSALJKO (SASSUOLO)

Il calciatore di proprietà del Sassuolo ha, tra le sue caratteristiche principali, forza fisica e grande facilità di corsa. La giovane età -Vrsaljko è infatti un classe ’92- ne farebbe un investimento mirato anche in ottica futura.

4. SILVAN WIDMER (UDINESE)

La Juventus fa spesso “la spesa” dall’Udinese dei Pozzo, con alterne fortune. L’ultimo esterno destro prelevato dal club friulano, infatti, è stato Mauricio Isla, rivelatosi in seguito un autentico flop. Widmer, invece, potrebbe essere il sostituto ideale di Lichtsteiner, perché il giovane terzino svizzero assomiglia in tutto al suo omologo, non solo per quanto riguarda la nazionalità ma anche per caratteristiche di gioco.

5. DAVIDE ZAPPACOSTA (TORINO)

Difensore italiano del Torino, classe ’92, si è dimostrato un’autentica rivelazione lo scorso anno con la maglia dell’Atalanta. Quest’anno sta trovando meno spazio in granata, perché “chiuso” proprio dalla concorrenza del brasiliano Peres; continua ad essere un prospetto molto interessante per il futuro, anche in ottica Nazionale, con la Juventus quale destinazione ideale per una definitiva consacrazione.