Home A I 10 giocatori più pagati in Serie A

I 10 giocatori più pagati in Serie A

1034
0
SHARE

Nessuna rivelazione, nessuna sorpresa, qualche obiezione. Tra i giocatori più stipendiati compaiono alcuni calciatori che non stanno attraversando un buon momento di forma, i loro tifosi e le rispettive società sperano possano riprendersi presto. Di seguito vi sveliamo chi sono i 10 Paperoni della nostra Serie A.

10- Mario Mandzukic
Il croato non è solo in fondo alla nostra classifica, è accompagnato da ben tre suoi compagni di squadra: Claudio Marchisio, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. Percepiscono all’incirca lo stesso stipendio, i bonus previsti infatti, dati i pochi gol dell’ex colchoneros e le poche presenze del centrocampista della Nazionale, non si stanno concretizzando, dunque tutti e quattro si attestano sui 3,5 milioni a stagione.

9- Riccardo Montolivo
Anche l’ex Viola è in compagnia di un alleato, si tratta del rossonero Carlos Bacca. Mentre però al centrocampista spettano 3,5 milioni all’anno, il colombiano parte da una base inferiore ma grazie ai suoi gol, i suoi assist ed ai minuti giocati raggiunge senza fatica Montolivo ed il quartetto bianconero.

8- Geoffrey Kondogbia
Stesso stipendio anche per mister 35 milioni. Abbiamo preferito però isolarlo dagli altri suoi colleghi in quanto oltre all’enorme cifra spesa in estate, per l’Inter rappresenta senza dubbio un ingaggio pesante: è solo un ’93 ed ha un contratto fino al 2020.

7- Mohamed Salah
L’ultimo Paperone da 3,5 milioni annui. Per l’egiziano tuttavia rappresentano una base destinata inevitabilmente a salire date le buone prestazioni fornite in questo inizio di campionato.

6- Sami Khedira
Passiamo ai 4 milioni annui, cifra considerevole per un infortunato cronico come il tedesco. La Vecchia Signora ne era al corrente e ha deciso di correre questo rischio. Per ora poche presenze per l’ex merengues, quando ha giocato però è sempre riuscito a dare quantità, qualità e quadratura al centrocampo bianconero.

Vedi anche  10 grandi flop del mercato di gennaio degli ultimi 10 anni

5- Gianluigi Buffon
La Juve piazza un ennesimo pilastro in questo top 10 e si conferma regina con la bellezza di 109 milioni di euro spesi per gli ingaggi. Gigi resta una sicurezza, un uomo spogliatoio, un trascinatore vero, garante di impegno e successi. È ancora uno dei migliori portieri al mondo, percepisce lo stesso stipendio del tedesco ma grazie ai suoi svariati sponsor personali arriva a sfiorare gli 8 milioni di euro a stagione.

4- Edin Dzeko
Due gol per un attaccante che è costato 11 milioni e ne costa 4,5 all’anno sono inevitabilmente pochi. Il bosniaco sente questa pressione e i tifosi romanisti sperano che con il gol rifilato l’altra sera al Bayer si sia definitivamente sbloccato. Lo scudetto passerà da lui, dalle sue giocate, è l’attaccante che è mancato nelle prime due annate di Garcia, un giocatore vero, stacanovista e finalizzatore.

3- Paul Pogba
Arriviamo sul podio: medaglia di bronzo per il nuovo numero 10 bianconero. 4,5 milioni di euro a stagione che possono arrivare, a determinate condizioni, fino ai 6,5: uno stipendio quindi da assoluto top player. In questa prime giornate il francese è un po’ mancato ma non tarderà a riprendersi in mano la manovra della sua giovane Juventus.

2- Gonzalo Higuain
5,5 milioni è una cifra ammissibile per l’attaccante più forte della nostra Serie A, il classico giocatore in grado di spostare gli equilibri, di decidere la partita in qualsiasi momento. Il Pipita è partito forte, galvanizzato da Maurizio Sarri, è il principale favorito al titolo di capocannoniere e qualora dovesse proseguire su questi ritmi il Napoli potrebbe ritrovarsi a marzo a concorrere realmente per lo Scudetto.

Vedi anche  Retroscena: Draxler era il piano B, quando la Juve voleva Oscar (e sacrificava Pogba)

1- Daniele De Rossi
Capitan futuro si conferma anche per quest’anno Re dei Paperoni. 6,5 milioni sono tanti ma quando a centrocampo c’è un lottatore come lui, anche a mezzo servizio, la Roma gira da favola. 190.000 dollari a settimana che valgono tempismo, carattere, sicurezza, determinazione, intelligenza tattica e zampate vincenti.