Home A Top 10 – Le migliori coppie gol di Serie A e B

Top 10 – Le migliori coppie gol di Serie A e B

867
0
SHARE

Possono decidere una partita o un’intera stagione. Dalla loro intesa, dalla loro capacità realizzativa dipendono i destini di tante squadre. Le coppie gol sono, nel calcio, un fattore determinante, un valore aggiunto per tutte quelle formazioni che puntano al vertice, in Serie A come nel torneo cadetto di B. La redazione di Blog di Calcio ha quindi stilato una classifica, che premia il miglior reparto avanzato dei due campionati.

#10 Bacca – Luiz Adriano

È la strana coppia del Milan, nel senso che non rappresentano il miglior esempio di un reparto d’attacco che si completi alla perfezione. Il brasiliano ex-Shakhtar, inoltre, ha perso il suo posto da titolare in favore di Niang. È però altrettanto vero che insieme hanno realizzato 10 gol, quasi tutti decisivi. Questo particolare, considerata la difficile stagione dei rossoneri, conferisce un valore aggiunto al loro rendimento.

#9 Icardi – Jovetic

Il primato in classifica dell’Inter non si basa tanto sui gol di Icardi e Jovetic quanto, piuttosto, sulla straordinaria solidità del reparto difensivo. I due, poi, sono stati criticati perché incapaci di dialogare efficacemente in campo. Ad ogni modo, anche la coppia nerazzurra ha un bottino di 10 gol realizzati complessivamente e non si può certo dire che la loro sia una presenza da comprimari nell’undici guidato da Roberto Mancini.

#8 Farias – Melchiorri

La coppia gol del Cagliari, formazione in piena lotta per tornare in Serie A, è a quota 11 reti complessive in questa stagione. Dotati entrambi di un ottimo istinto nel finalizzare l’azione, risultano decisivi anche nel rifornire i compagni: sono otto gli assist per il giocatore brasiliano e sei per il suo compagno d’attacco.

Vedi anche  4 bugie (sbugiardate) sul caso Higuain-Bonucci

#7 Maniero – De Luca

Fanno parte di un Bari ambizioso e motivatissimo nel riconquistare la massima serie. Maniero e De Luca sono una coppia prolifica e ben assortita: il possente attaccante napoletano è già andato a segno sei volte, mentre “La Zanzara” ha realizzato cinque reti.

#6 Budimir – Ricci

Insieme a Stoian, formerebbero un tridente d’attacco più che una coppia gol. Ante Budimir è stato paragonato a Mario Manzukic, per fisico, nazionalità e capacità realizzative, mentre Federico Ricci è un’ala mancina dalle ottime doti tecniche. Insieme hanno realizzato 12 gol, contribuendo così al primato del Crotone nel campionato di Serie B.

#5 Dybala – Manzukic

Erano partiti entrambi con il freno a mano tirato, esattamente come la Juventus 2015-2016. Adesso, Dybala e Manzukic si stanno scatenando e, insieme a loro, è migliorata tutta la squadra bianconera. Hanno realizzato 12 reti, un bottino destinato inevitabilmente a crescere nelle prossime partite di Serie A.

#4 Eder – Muriel

Vale il discorso opposto fatto per Dybala e Manzukic. La coppia gol della Sampdoria, infatti, era partita alla grande ed è poi entrata in crisi, esattamente come la squadra blucerchiata. Sono comunque 14 le reti messe a segno da Eder e Muriel: ben dieci per il calciatore naturalizzato italiano ed appena quattro quelle dell’attaccante colombiano.

#3 Lapadula – Caprari

Lapadula e Caprari, coppia d’attacco del Pescara di Massimo Oddo, hanno realizzato insieme ben 15 reti. Entrambi posseggono ottime doti tecniche, avendo, tra l’altro, militato nelle squadre giovanili di Juventus e Roma. Lapadula, in particolare, è l’attuale capocannoniere della Serie B con dieci gol all’attivo.

#2 Kalinic – Ilicic

La micidiale accoppiata viola non ha praticamente risparmiato nessuno in questo campionato. La Fiorentina può così contare sull’intesa di Kalinic ed Ilicic, oltre che sull’ottima organizzazione di gioco di mister Sousa. Insieme hanno già realizzato 15 reti.

Vedi anche  Nella giornata delle donne nasce in Italia la prima divisione calcio femminile che offre servizi professionali alle calciatrici

#1 Higuain – Insigne

Sono la migliore coppia d’attacco tra Serie A e B. Hanno segnato la bellezza di 21 reti, anche se la bilancia pende nettamente a favore del “Pipita”, miglior marcatore del campionato con quattordici gol. I due hanno migliorato la loro intesa rispetto alla scorsa stagione e devono molto, in questo senso, a Sarri, che ne sta esaltando le caratteristiche di gioco nel Napoli.