Home A Le 10 cose bella della 5^ giornata di Serie A

Le 10 cose bella della 5^ giornata di Serie A

166
0
SHARE

#1 L’EROE BLANCHARD E LE BOTTE PRESE E DATE

Blanchard lo ha confessato oggi alla Gazzetta dello Sport: ha dato una bella botta alla Juve, con quel gol, ma ha anche preso tanti colpi quando è andato a vedere la Juve a Berlino in finale di Champions. Il difensore del Frosinone, da buon tifoso bianconero, era stato nella curva della Juve a Berlino: al gol di Morata è successo di tutto. Anche mercoledì sera, al 93′, è successo di tutto

#2 BOMBER FLOCCARI

Floccari è uno di quegli attaccanti di cui prima o poi si parla sempre. Giramondo, prima di arrivare al Sassuolo. La rete di mercoledì sera vale come un macigno. Ricordate: prima o poi sale agli onori delle cronache.

#3 MILAN INSTABILE

Un Milan scatenato che in soli 10 minuti mette a segno due reti, e uno successivamente sempre nel primo tempo. Dopo 45 minuti di dominio, però, il Milan sparisce completamente lasciando il campo all’Udinese che domina la seconda parte di gioco nella quale segna due goal e rischia di arrivare al pareggio.

#4 IL COLLEZIONISTA DI ROSSI

Il Genoa sembra avere un gioco particolarmente falloso. Nella partita contro la Lazio, infatti, Cissokho e Pandev lasciano la squadra in 9, uno per doppia ammonizione e l’altro per rosso diretto. Anche nella partita precedente contro la Juve, però, il Genoa non era al completo a causa dell’espulsione di Izzo.

#5 INTER DA ANSIA

5 su 5 per l’Inter di Mancini e un primo posto a punteggio pieno, ma che agonia! Ogni volta vittoria con un goal di scarto, un goal dopo il quale la squadra nerazzurra sembra adagiarsi sugli allori. Fino al triplice fischio finale i tifosi vivono nell’ansia di un recupero avversario.

#6 LO STOP DEL TORINO

In questo turno infrasettimanale il Torino incontra il Chievo, perdendo però la partita. La squadra dunque, che fino ad ora ha dimostrato grande carattere e sorpresa in classifica, non è più imbattuta.

#7 IL LOOK DI BALOTELLI

Balotelli ha sempre avuto un look particolare, capigliature colorate e stravaganti, dal biondo ossigenato al bruno naturale. Questa volta Super Mario entra in campo sfoggiando una nuova super cresta decolorata!

#8 SUPER FROSINONE

Quando ormai i tifosi bianconeri stavano già festeggiando i 3 punti, un super Frosinone, durante gli ultimi minuti di recupero, parte da calcio d’angolo e mette a segno il goal del pareggio. Il primo punto storico della squadra arriva dunque contro la Juve, che vola a -10 dalla prima in classifica.

#9 L’INGENUO FELIPE ANDERSON

Le preoccupazioni di Pioli riguardo il giovane brasiliano non sono poche, come la paura che possa essere portato fuori strada. Dopo una brutta prestazione contro il Napoli, però, arriva il goal contro il Geona che, spera l’allenatore, possa dare ancora più fiducia e forza al ragazzo. Felipe Anderson ha molto da imparare e dimostrare, ma deve ascoltare i consigli delle persone che gli vogliono bene e vogliono vederlo crescere.

#10 ARRIVA ANCHE ZAZA

Dopo un’annata in prestito al Sassuolo, Zaza torna alla Juve. Nel match contro il Frosinone segna il suo primo goal con la maglia bianconera, goal che porta in vantaggio la squadra torinese e che l’avrebbe portata anche alla vittoria…se non fosse stato per quel calcio d’angolo all’ultimo minuto in favore del Frosinone!