Home A Le 10 cose belle dell’undicesima giornata di Serie A

Le 10 cose belle dell’undicesima giornata di Serie A

202
0
SHARE

#1 MILANO SCHIACCIA ROMA
Nelle gare di sabato e domenica, Inter – Roma e Lazio – Milan, le milanesi conquistano i tre punti contro le romane. Il Milan blocca la corsa scudetto della Lazio, mentre l’Inter torna capolista insieme alla Fiorentina.

#2 SUPER ATTACCO FIORENTINO
Una Fiorentina scatenata segna 4 goal al Frosinone, colpendo anche due traverse e un palo.

#3 INSUPERABILE HANDANOVIC
Samir Handanovic difende alla perfezione la porta nerazzurra nella gara contro la Roma. Supera se stesso con una parata a quattro tempi evitando il pareggio giallorosso.

#4 UNA DOMENICA POMERIGGIO CON 3 GOAL
Finiscono tutti 0 – 0 gli sconti di domenica pomeriggio in Serie A, tranne Bologna – Atalanta terminata 3 – 0 per i padroni di casa.

#5 CARPI E VERONA A BRACCETTO
Il pareggio fra Carpi e Verona lascia la situazione in classifica invariata: le due squadre, infatti, restano entrambe ultime in classifica a pari punti.

#6 GRANDIOSO PERIN
Mattia Perin, nel match contro il Napoli, ha dimostrato di non essere a caso il portiere della nazionale italiana. Le sue prodezze fra i pali hanno salvato più volte il risultato, permettendo alla porta del Genoa di restare inviolata.

#7 CUADRADO
Quando ormai i tifosi juventini erano convinti di aver portato a casa un solo punto, durante l’ultimo minuto di recupero, un goal fortunoso di Cuadrado ha permesso alla Juventus di vincere il derby contro il Torino.

#8 PRIMO KO IN CASA LAZIO
Arriva contro il Milan il primo KO allo stadio Olimpico di Roma per i biancocelesti. Questa volta la squadra rossonera scende in campo con impegno e determinazione e buca la rete della Lazio ben tre volte!

Vedi anche  Il nuovo Milan di Miha: Bacca, Bonaventura, ma non solo

#9 IL RITORNO DI CASTORI
Dopo l’esonero dell’allenatore, il Carpi non riesce più a vincere e decide di richiamare Castori in panchina.

#10 MEXES E D’AMBROSIO
Due grandi sorprese per le squadre di Milano. Da una parte c’è Mexes con la maglia del Milan, che scende in campo per la prima volta in questo campionato contro la Lazio. Dopo 1 minuto dal suo ingresso, il primo pallone toccato è goal. Con la maglia dell’Inter, invece, c’è D’ambrosio. La sua prestazione contro la Roma sorprende tutti e il ragazzo sfiora anche il goal del raddoppio.