Home News Non solo Maxi-Icardi: tutti i triangoli amorosi del mondo del calcio

Non solo Maxi-Icardi: tutti i triangoli amorosi del mondo del calcio

7890
0
SHARE

Il gossip gratuito l’ho sempre trovato poco attinente al mondo del calcio e dello sport in generale. Ma in fin dei conti quando sono l’amore e la seduzione a prendere il sopravvento, dal gossip, dai pettegolezzi, si passa facilmente alla realtà dei fatti, alle storie che destano scalpore, rovinano amicizie, turbano spogliatoi, producono strascichi pericolosi e imprevedibili. Non tutte le urban legends però sono state sfatate o confermate, molte sono rimaste irrisolte, avvolte nel mistero, protette dalla viralità dei media, chiuse in una gelosa privacy in modo da non provocare ulteriori e scottanti ripercussioni. Una su tutte? Quella riguardante il primo figlio di Franco Baresi, Edoardo, di carnagione potremmo dire “arbitraria”, che molti sostengono sia figlio di Rijkard, altri ancora di Gullit o Weah, tanto che a San Siro inventarono il coro: “è tornato Weah, è tornato Weah, e Baresi è di nuovo papà”. Potremmo anche citare le love stories legate a Vincent Candela e Beppe Dossena, il primo coperto dal compagno Zebina dopo essere stato visto in compagnia della moglie di Montella, il secondo sorpreso da Vialli in intimità con la moglie di Mancini. Ma occupiamoci ora dei triangoli amorosi assodati che hanno suscitato la curiosità e lo scalpore di tutti gli italiani e non solo.

1. John Terry-Wayne Bridge
John+Terry+Wayne+Bridge+Chelsea+v+West+Ham+H9_CeqON1Ydl
Cominciamo dal caso più famoso forse a livello mondiale. L’antefatto? Nell’estate del 2010 Terry commentò così la cessione di Bridge al Manchester City: “Ci mancherà. Non è facile veder andare via un ragazzo con cui sei cresciuto e con cui hai condiviso tante emozioni per anni. Ma forse per la sua carriera è stata la decisione giusta!”, con tanto di abbraccio commosso sulla porta del quartier generale dei Blues. Pochi mesi dopo venne fuori lo scandalo. Il capitano inglese, già sposato con Toni Poole e padre di tre figli, si ritrovò su tutti i giornali per la relazione extra-coniugale con Vanessa Perroncel, moglie di Bridge e madre del loro unico figlio. Il matrimonio tra i due era in crisi da tempo e Bridge aveva pensato bene di confidarsi proprio con il suo compagno di squadra, considerato un fratello, in quanto frequentato con costanza sin dai tempi delle giovanili. La famiglia di Terry scappò a Dubai prima che il calciatore venisse travolto dalle successive accuse di razzismo, il terzino dei Citizens ovviamente non gli rivolse più la parola, mentre la femme fatale Perroncel continuò a destare scandalo ed a rovinare la sua immagine e quella della sua famiglia rivelando le relazioni avute anche con Mutu e Gudjohnsen.

Vedi anche  Quanto può guadagnare al massimo una calciatrice?

2. Mauricio Pinilla-Luis Jimenez
El-Pini-se-comió-a-las-dos
Siamo nel 2008, nel locale “La Florida” di Santiago del Cile, l’interista (ex) Luis Jimenez colpisce con diversi pugni al volto l’attuale attaccante dell’Atalanta, spedendolo in ospedale con un lieve trauma cranico. Il motivo della rissa? L’auto della moglie del fantasista era stata vista sotto l’appartamento di Pinilla, nonostante lei si fosse giustificata dicendo di averla prestata al fratello, a Jimenez la cosa non andò giù e decise di sistemare la faccenda a modo suo.

3. Michael Ballack-Christian Lell
image
Altra amicizia troncata dalle corna. Il terzino tedesco Christian Lell nel 2010 in un’intervista accusò l’ex compagno di squadra di avergli rovinato la vita, in quanto colpevole di aver turbato il suo matrimonio con Daniela. Crisi coniugale presto rientrata nei ranghi, dato che la donna dopo qualche mese rimase incinta. Ma Daniela nel 2014 ha colpito ancora, questa volta però le avances di Mesut Ozil sono state bloccate sul nascere dal marito.

4. Mauro Icardi-Maxi Lopez
icardi
Beh diciamo che da quel sorriso Maxi avrebbe dovuto capire tante cose. Si tratta dell’intreccio che sta spopolando ormai da alcuni anni, culminato nell’ennesima comprensibilissima stretta di mano rifiutata, nell’arcinoto “Te voy a arrancar la cabeza”, nelle battaglie in tribunale, nelle liti ed accuse sui vari social network, ed arrivato ormai al limite della sopportazione.

5. Totò Schillaci-Gianluigi Lentini
lentini
Una storia venuta alla luce a seguito di una disgrazia che avrebbe potuto tramutarsi in tragedia. Proprio così, Gianluigi Lentini, talentuoso esterno granata acquistato nel ’92 per una cifra record dal Milan del presidente Berlusconi, nella notte del 2 agosto 1993, al rientro da un torneo estivo, rimane coinvolto in un grave incidente automobilistico lungo l’Autostrada Torino-Piacenza. Il ruotino montato a seguito di una foratura non riuscì a sostenere l’elevata velocità, Gigi si schiantò a circa 150 km/h, smanioso di raggiungere Rita, la moglie del suo compagno di Nazionale Totò Schillaci. Nel momento dello schianto i due stavano parlando al telefono, tant’è che fu proprio lei ad arrivare per prima in ospedale, rivelando così la sua relazione segreta ed extra-coniugale. Schillaci scappò in Giappone per rifarsi una vita calcistica e non solo, Lentini si sposò qualche anno più tardi con una modella svedese, mentre Rita rimase vittima di crisi depressive che l’hanno portata a tentare più volte il suicidio.

Vedi anche  Manifesto romantico del calcio degli anni '90

6. José Altafini-Paolo Barison
un-
Il bomber brasiliano José Altafini nel ’65 passa al Napoli e, da leader incontrastato del gruppo, inizia a suggerire alcuni acquisti in grado di rinforzare la rosa partenopea. Due anni dopo così, al San Paolo, arriva l’ex compagno di squadra rossonero Paolo Barison. Dopo alcuni mesi se ne scoprì la ragione: Altafini, fidanzato con una connazionale, era perdutamente innamorato della moglie di Barison Anna Maria Galli, storia rimasta segreta fin quando la donna non decise di lasciare il marito ed i suoi tre figli per risposarsi con il suo amante.