Home B Serie B, la Top 11 della 17^ giornata

Serie B, la Top 11 della 17^ giornata

523
0
SHARE

La Top 11 del 17esimo turno di Serie B

PORTIERI

Terraciano (Salernitana): Muro invalicabile, bene per la Salernitana ma non benissimo per il Livorno. Mancava tanto alla squadra campana.

DIFENSORI

Gozzi (Modena): Da buon capitano, è tra coloro che trascina egregiamente il Modena verso la vittoria contro il Bari.

Bernardini (Salernitana): Era la sua gara da ex. L’emozione non gli ha giocato brutti scherzi e, anzi, è riuscito a sfoderare una prova importante.

Salamon (Cagliari): Partita senza sbavatura, al cospetto anche di un Lanciano che era poca roba. Per lui c’è anche
la soddisfazione del gol.

CENTROCAMPISTI

Tello (Cagliari): Da applausi la rovesciata messa in mostra davanti alla sorpresa folla del Biondi, e che vale il vantaggio contro il Lanciano. Rastelli può contare anche su di lui per centrare la tanto agognata promozione.

Faragò (Novara): Continua a sfornare prestazioni di alto livello, il suo rendimento va in crescendo. Gol ed assist per lui nella gara di Perugia.

D’Angelo (Avellino): Ancora in gol, e per un giocatore rappresentativo come lui queste sono perle che valgono tanto. E gli irpini possono tirare un sospiro di sollievo dopo tante tribolazioni.

Mazzitelli (Brescia): Ancora una grande partita, stavolta al cospetto di una big come il Pescara. E’ autore del secondo gol.

ATTACCANTI

Caturano (Ascoli): Finalmente è giunto anche il turno del centravanti napoletano, che cosi ha la possibilità di sbloccarsi e di mostrare tutte le sue qualità. Porta i suoi al successo contro la Ternana.

Galabinov (Novara): In gol per suggellare con una quaterna la vittoria col Novara. In crescita dopo un avvio di campionato un po’ stentato.

Vedi anche  Serie B, le dieci cessioni record della storia

Budimir (Crotone): Toglie le castagne dal fuoco alla squadra calabrese, dopo 87 minuti di sofferenza. Come si dice: la fortuna aiuta gli audaci, ed anche i goleador in questo caso. Settimo sigillo in campionato per lui.