Home B Serie B, la Top 11 della 35^ giornata del campionato

Serie B, la Top 11 della 35^ giornata del campionato

913
0
SHARE

Con lo spettacolare posticipo tra Brescia e Perugia (terminato 2-2) volge al termine anche il 35° turno del campionato di Serie B. Ruggiscono Spezia e Bari, entrambe ora al terzo posto, mentre prosegue anche la corsa del temibile Trapani di Serse Cosmi (vittorioso a Modena per 1-4). 1-1 Tra Cesena e Vicenza, mentre il Livorno – cosi come il Como (solo 1-1 contro la Pro Vercelli) – sono ad un passo dalla retrocessione in Lega Pro. Si rialza, invece, la Salernitana vittoriosa all’Arechi: battuto il Latina per 3-2.
Questi, invece, sono i migliori undici di giornata secondo blogdicalcio.it

PORTIERI

Micai (Bari): Ancora una grande partita e parate provvidenziali. Se i biancorossi sbancano Livorno il merito è anche suo, visto che solo pochi attimi prima gli amaranto avevano fallito il possibile 2-1.

DIFENSORI

Pellizzer (Entella): C’è anche il suo zampino nella vittoria della squadra di Aglietti a Lanciano. Porta in vantaggio in liguri al quarto minuto.

Migliore (Spezia): Non in gol, ma realizza un assist prezioso per Calaiò che insacca in rete. Un giocatore che in cadetteria è sicuramente una certezza.

Dimarco (Ascoli): E’ una gara da ricordare la sua, anche perché la vittoria è stata ottenuta al cospetto di un avversario blasonato come quello dell’Ascoli. Ben due assist per Cacia, che ha solo il dovere di mettere la palla in rete.

Garcia Tena (Crotone):
In Calabria sta semplicemente dando continuità alle positive prestazioni sciorinate a Vicenza lo scorso anno. Segna il gol dell’iniziale vantaggio contro la Ternana.

CENTROCAMPISTA

Odjer (Salernitana): Tra i protagonisti in positivo della preziosa vittoria contro il Latina. Una partita tutta grinta e cuore, sublimata dal gol del momentaneo 1-1.

Vedi anche  Serie B, la Top 11 della 26^ giornata

Lazzari (Bari): E’ risorto anche lui, cosi come tutto il Bari che ormai sembrava destinato ad un deludente pareggio. Non solo il gol di testa dell’ 1-2 finale, ma mette la sua impronta anche sul gol del momentaneo 1-0. In fondo il gol di Rosina è arrivato anche grazie ad un suo tiro inizialmente ribattuto. Per il resto, solita gara condotta con diligenza ed ordine.

Eramo (Trapani): Autore del gol del momentaneo 1-3, è uno degli uomini più in forma del Trapani. Ha colpi magnifici.

ATTACCANTI

Petkovic (Trapani): Il mattatore del successo contro il Modena la Braglia è lui. Letale come pochi, è autore di una preziosa doppietta. Canarini al tappeto.

Lapadula (Pescara): Si timbra il cartellino anche ad Avellino e in un campo difficile come quello del Partenio. Un gol e un assist per lui, è un cecchino semplicemente impalcabile, è il suo anno. E le marcature sono ben 21.

Ardemagni (Perugia): Doppietta contro il Brescia, è una delle poche note positive del Perugia di quest’anno. E’ tornato il centravanti dei tempi migliori, e questa sicuramente è una bella notizia per tutti.