Home Calciomercato 7 giocatori ancora svincolati che potrebbero servire alle italiane

7 giocatori ancora svincolati che potrebbero servire alle italiane

2714
0
SHARE
In foto: Jorge Luna

Nonostante il calciomercato sia ormai chiuso ufficialmente, per lo meno in Italia, i club della Serie A sono sempre alla ricerca di forze nuove da aggiungere alla rosa, soprattutto in caso di necessità. Blog di Calcio ha raccolto per voi i nomi dei 7 migliori svincolati che potrebbero servire alle squadre italiane.

Ronaldinho
Il pezzo pregiato tra i colleghi disponibili a titolo gratuito. Conclusa l’avventura brasiliana con la maglia del Fluminense, il Gaucho è alla ricerca di una nuova squadra. Assicurarsi le sue magie, nonostante l’età che avanza sarebbe un affare per molti club. In questo caso lo scoglio nella trattativa potrebbe essere rappresentato dall’ingaggio.

Emmanuel Eboué
Il terzino ivoriano ex Arsenal è ancora alla ricerca di un’opportunità dopo l’addio al Galatasaray. Il giocatore vanta 388 presenze nel calcio professionistico, nelle quali ha realizzato 32 assist e segnato ben 19 reti. Sarebbe fondamentale per molte squadre italiane, a prescindere dalla sua carta d’identità.

Niko Kranjcar
Il suo è sicuramente uno dei talenti maggiormente inespressi del calcio europeo. Ha vestito le maglie di Tottenham e Qpr su tutte, inanellando prestazioni buone ma non in grado di confermare le rosee aspettative sulle sue capacità. Si tratta comunque di un buon trequartista che potrebbe giocare un ruolo decisivo in una competizione sempre più a secco di vivacità come la Serie A. Sul suo curriculum ci sono assist e gol.

Jorge Luna
Trequartista argentino sconosciuto ai più, ma dal rendimento tutt’altro che anonimo. Con sé porta un bagaglio di esperienza e di colpi da vero fantasista sudamericano, che lo rendono efficace in zona assist e gol. Prima di essere disponibile a parametro zero ha giocato con i Santiago Wanders, confermando le proprie abilità.

Vedi anche  Le 5 squadre nelle quali potrebbe avvenire il rilancio di Balotelli

Julio Baptista
La Bestia, così come veniva soprannominato ai tempi del Real Madrid, ha chiuso da poco la sua avventura con i brasiliani del Cruzeiro. In Italia ha già vestito la maglia della Roma, non lasciando proprio un buon ricordo, ma una seconda chance non gliela si può negare a nessuno. Sarebbe ideale per la Serie A, soprattutto per la sua fisicità.

Georgias Samaras
Uomo squadra del Manchester City non ancora plasmato dai petrodollari arabi, l’attaccante greco ha giocato in Scozia con il Celtic, è tornato in Premier League e successivamente si è trasferito in Arabia Saudita. È stato ad un passo dalla Sampdoria di Ferrero in Estate, ma l’affare è saltato per un problema riscontrato durante le visite mediche.

Ilsinho
Esterno destro brasiliano, ex Shaktar, Ilsinho vanta 24 reti e 21 assist in 220 gare disputate tra Sudamerica ed Ucraina. Arrivato in Europa come possibile talento, ha mancato la consacrazione definitiva finendo tra gli svincolati di lunga data.